CONTATTI | INFORMAZIONI | DIVENTARE SOCI | SOSTENERE L'ASSOCIAZIONE  
   
[ Giornale 09 gennaio 2014  Disponibile la XXXIII Edizione! PeggioRedazione 03 maggio 2013  Farò del mio peggio News vince il primo premio al "Giornalista per un giorno" Giornale 08 aprile 2013  Disponibile la XXXI Edizione Giornale 24 dicembre 2012  Disponibile la XXIX Edizione Giornale 05 novembre 2012  Disponibile l'edizione XXVIII del "Farò del mio peggio News"! PeggioRedazione 01 novembre 2012  Aggiornata la redazione del giornalino! Giornale 15 giugno 2012  Disponibili l'Edizione XXVI e XXVII del Farò del mio peggio News ]
  HOME | EDIZIONI | REDAZIONE | STORIA | DOCUMENTI | ARTICOLI | CAVOLATE | WEBTV |GALLERIA | LINK | RASSEGNA  
odg

Concorso Nazionale "Fare il giornale nelle scuole"
Vincitore Nazionale VIII Edizione

 
Premio Nazionale "Giornalista per un giorno"
Vincitore Nazionale IV-V-VI-VII-VIII-IX-X Edizione
Primo Premio Nazionale X Edizione
alboscuole
Edizioni
E' on-line il
34^ Numero!!! 34Numero
» Vai alle Edizioni
login
Login

User:

Password:



Password dimenticata?
Vuoi diventare socio?

webtv
Web-Tv
Eventi previsti:
Nessun evento previsto

yt Canale YouTube della Redazione
 
» Vai alla Web-Tv
fb
Facebook
rss
Puoi sottoscrivere i nostri Feed RSS cliccando qui oppure puoi riceverli via e-mail:

cavolate
Cavolate

CECINATI: Prof, quello che manca nella verifica non è che non lo sapevo, è che non ho più spazio nel protocollo!

PROF. D'AMICO: Anche io quando ti darò il voto se manca qualche punto non è che non te l’ho voluto dare ma è perché la penna ha finito l’inchiostro... Ad esempio potrebbe essere 1 invece di 10...


» Vai alle Cavolate
Animali|Ambiente|Attualità|Costituzione|Diritti|Editoriali|Informazione|Interviste|Musica
PeggioRedazione|Politica|Racconti|Recensioni|Religione|Rubriche|Satira|Scienza
Scuola|Società e Costume|Storia|Sport|Tecnologia e Rete|TV e Media|Varie|
 
Uno sguardo verso le stelle
Mistral Coffano e Davide Pesce | Scienza | 20 novembre 2013 alle 12:33:24

In questo primo numero del “Farò del mio peggio news” vogliamo ricordare la straordinaria astrofisica italiana Margherita Hack, che questa estate purtroppo ci ha lasciato.

Nata a Firenze il 12 giugno 1922, dopo aver conseguito la maturità durante il secondo conflitto mondiale, si iscrisse alla facoltà di lettere per poi rifugiarsi in quella di fisica. Discute una tesi sulle stelle variabili, in particolare le cefeidi, diventando una delle prime donne a rivolgersi verso questo campo. In seguito amplia i suoi studi dedicandosi a stelle con elevata temperatura superficiale e, in generale, a tutte quelle stelle che lei stessa definiva “strane”.

Diventò successivamente un’ astrofisica di fama internazionale, collaborando con altri grandi scienziati, ed è tuttora considerata la madre della scuola astrofisica italiana. Membro di grande prestigio dell’accademia dei Lincei, Margherita Hack è stata non solo una grande scienziata, ma una donna impegnata nella divulgazione e nel battito civile, vantando ben 300 pubblicazioni scientifiche e 45 testi divulgativi. Vegetariana, amante degli animali e della sua bicicletta, negli ultimi anni, trascorsi per la gran parte a Trieste, si è distinta per le continue e brillanti “incursioni” in campi lontani dall’astronomia, soprattutto la politica e la religione, e senza nascondere il suo convinto ateismo, vivacizzando così il dibattito culturale italiano.

 

Mistral Cofano

Davide Pesce

5B

463 visualizzazioni | 0 commenti | |

Aggiungi un commento:
Nome
Cognome

Leave this empty:

 

www.farodelmiopeggio.it - Sito web realizzato da Roberto Palermo - Grafica di Andrea Quinci, in collaborazione con Simone Massardo - Testata di Gianluca Morena